Archivio per la Categoria ‘Date e Spettacoli’

scritto da su Date e Spettacoli

 Continuiamo a tenervi informati con le prossime date estive 2012.
Il bello è che, giuro… ci eravamo promessi di non fare troppe date al fine di concentrarci alla stesura e finitura dei pezzi nuovi per poterli presentare nella loro forma migliore in autunno. E’ anche vero che spesso le cose più belle e piacevoli sono quelle che non ti aspetti!!!

E allora eccoci qua, dopo aver avuto l’onore di suonare sul palco prestigioso dello spazio 211 qualche mese fa, avremo l’opportunità di suonare con un nome a noi molto caro (Tre Allegri Ragazzi Morti) al festival estivo più bello del torinese sul main stage.

Il programma completo dell’evento lo potete trovare qui: http://www.spazio211.com/

scritto da su Date e Spettacoli

Gli Schneeflock, sabato 14 Luglio, parteciperanno al rinomato Festival COLLISIONI.

L’edizione si terrà sulle colline di Barolo (CN) e qui potrete trovere informazioni e programmi:

COLLISIONI 2012

La stessa sera potrete gustare due eventi live imperdibili quali
Vinicio Capossela e Patti Smith

qui il programma completo della giornata: http://www.collisioni.it/programma/sabato/

scritto da su Date e Spettacoli

scritto da su Date e Spettacoli

sabato 15 ottobre alle ore 22.00
Qualche volta andiamo giù duro con il rock!
Sono trascorsi oltre 10 anni da quando kash, band cuneese, incontrava per la prima volta la Sickroom records, di Chicago, dando il via ad una solida collaborazione ed un’interessante carriera discografica. Da allora tre album pubblicati, due registrati dalla mano esperta di Steve Albini, vari tour in usa e non solo.
Da un indirizzo noise pragmatico e spregiudicato, ai confini con la no-wave caratteristica del salto di millennio, oggi la band ritorna in formazione originale (Andrea Vignolo in sezione ritmica)con una determinata e ritrovata sonorità melodica, finemente interpretata dal cantante Stefano Abbà.
Il nuovo album, la cui uscita è prevista per l’inizio del 2012, comprenderà brani registrati in due diverse fasi; un opera iniziata presso i nuovi studi OXYGEN RECORDING, recentemente inaugurati dal chitarrista Paride Lanciani, che vedrà la conclusione a breve, nuovamente a fianco di Steve Abini.
Il noto produttore di Chicago, infatti, verrà appositamente in Italia per terminare la seconda e piu’ importante fase di riprese, agli oxygen nel mese di novembre.
Un album molto atteso ed a lungo meditato, da una band dalle note imprevedibili scelte produzionali e sonore.

Kash sono:
paride lanciani – chitarre
luigi racca – basso
andra vignolo – batteria
stefano abbà – voce

-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°

Gli Schneeflock debuttano nell’Arena presentando il loro “Spotless Lies” (registrato proprio dal chitarrista dei Kash Paride Lanciani al suo Oxigen Studio), un lavoro coraggioso, cantato totalmente in inglese e totalmente immune da concessioni alle classifiche.
Una musica molto emotiva e profonda, giocata sui chiaroscuri e i mid tempos, carica di “drama”.

Info:
http://www.myspace.com/kashitaly
www.schneeflock.it

HitWeek 2011

set
2011
08

scritto da su Date e Spettacoli

Supportaci con un click!

 

Schneeflock – Indeed 2011 – video per hitweek 2011

Ti basta fare un play al video di Indeed per darci il

voto del contest HitWeek 2011!

Grazie in anticipo a tutti quelli che ci aiuteranno in questi ultimi giorni!

 

fonte: http://www.hitweek.it/hwnews

Fiumana 2011

set
2011
07

scritto da su Date e Spettacoli

Fiumana 2011

C’è una Fiumana di iniziative, tavole rotonde, concerti, spettacoli in programma a Torino, al Parco Michelotti, dal 9 al 18 settembre prossimo.

Dieci giorni di dibattiti, workshop, concerti con ospiti nazionali ed emergenti, in cui Fiom, che festeggia i suoi 110 anni, associazioni e movimenti torinesi daranno vita a una grande festa di popolo dal profumo antico, scrivono gli organizzatori che aggiugono:

Fiumana è un crocevia di esperienze, una miscela densa di spunti di riflessione, dibattiti che porranno al centro i beni comuni, il lavoro, i diritti, la partecipazione, le energie rinnovabili, la lotta alle mafie, il consumo critico, le nuove cittadinanze, i nuovi modelli di sviluppo.

Con Fiumana 2011 il Parco Michelotti, che fu rifugio per quegli operai che si raccoglievano all’uscita dalle fabbriche per ridisegnare collettivamente il proprio riscatto, ritorna ad essere collettore di esperienze territoriali, sperimentazioni, proposte, per due generazioni che si incontrano, sempre più coscienti di “stare sulla stessa barca” e di dover trovare insieme l’alternativa.

Una Fiumana di delegati, giovani, studenti, artisti, forum, movimenti che si incrociano per dare forma e sostanza a una nuova idea di politica, come bene comune e risposta alla crisi economica, sociale, culturale.

Tantissimi gli ospiti e gli artisti che parteciperanno, tra questi Maurizio Landini, Marco Revelli, Luca Telese, Gustavo Zagrebelski,Sergio Cofferati, Luca Casarini, Guido Viale, Ugo Mattei, Marisela Ortiz Rivera, Marco Imarisio, Carlin Petrini, i forum dell’acqua, i rappresentanti dei movimenti studenteschi e delle donne di “Se non ora quando”, Sbilanciamoci, Slow Food.

Tantissime esperienze e reti che si intrecciano, dando vita a nuovi orizzonti del possibile all’interno di una cornice che, dal pomeriggio alla sera, ospiterà musica, spettacoli di teatro, bevande e cibo a bassa velocità, reading, concerti con artisti di rilievo della scena musicale italiana e del circuito emergente Arcireal.

La rete che organizza la dieci giorni riunisce movimenti della società torinese, da Fiom Torino a Officine Corsare, Rete Pop, Terra del Fuoco, Border Radio, Manà, Agriforest, Ecosol.

fonte: Torino 2.0 – Blogosfera

scritto da su Date e Spettacoli

scritto da su Date e Spettacoli

VERDENA

Dopo il lungo e fortunato tour di “Requiem”, un album maturo che delineava un suono e uno stile unico, i Verdena hanno spento i riflettori chiudendosi in quell’ isolamento che da sempre li ha contraddistinti. Da allora sono passati quasi tre anni; nessuna notizia, nessuna apparizione. Tre anni trascorsi in sala di registrazione, ai piedi del monte Misma, nel loro Henhouse Studio e un silenzio che ha creato molta attesa.
WOW il loro quinto album in studio viene pubblicato nel gennaio 2011 da Universal Music Group in Italia e Svizzera. Si tratta di 2 CD (in totale 27 brani), scritti da Alberto Ferrari. Rispetto agli altri album, quest’ultimo ha tracce che non superano i 4 minuti, ma stupisce per l’assenza di quelle forti tonalità grunge che caratterizzavano i primi EP, mentre mostra delle sonorità molto più anni ‘60 e neo-psichedeliche.

http://www.myspace.com/verdena

costo biglietto in prevendita € 11.50+diritti accessori, in cassa € 15.00
Prevendite circuito Piemonteticket www.ticket.it

info: Nuvolari: +39 0171 699190 – www.nuvolariweb.com – nlt@nuvolariweb.com

scritto da su Date e Spettacoli

 

 

dalla Cina con furore l’alternative rock dei PK14 in concerto!!

Opening act Schneeflock

VENERDI’ 29 APRILE 2011 Hiroshima Mon Amour, Sala Majakovskij, ore 22.00, ingresso GRATUITO

Alfieri dell’alternative rock del panorama musicale cinese, arrivano per la prima volta in Italia, i PK14, la band capitanata da Yang Haisong sarà ospite sul palco di Hiroshima Mon Amour di Torino la sera di Venerdì 29 Aprile 2011, per un concerto organizzato e promosso dall’Istituto Confucio in collaborazione con l’Università degli studi di Torino.

Il ruolo dei P.K. 14 nel panorama musicale cinese è analogo a quello dei Talking Heads o dei Television nella New York degli anni ‘70. Dotati di un’enorme curiosità musicale, i P.K. 14 sono considerati pressoché all’unanimità il gruppo che più ha influenzato la giovane scena musicale di Pechino grazie alla serietà, all’abilità tecnica e soprattutto all’approccio eclettico che li contraddistinguono.

I P.K. 14 si formano a Nanchino nel 1997 e debuttano sul grande palco della loro città a dicembre dello stesso anno. Nel maggio 1999 aprono a Shanghai il concerto degli svedesi The (International) Noise Conspiracy. Nel 2001 esce per l’etichetta Sub Jam il loro album di debutto Shang lou jiu wang zuo guai (上楼就往左拐, Al piano di sopra gira a sinistra), che presto li conferma come una delle principali band della scena indipendente cinese. Nello stesso anno si trasferiscono a Pechino, epicentro musicale del paese, dove pubblicano il successivo Shei Shei he Shei Shei Shei (谁和谁谁谁, Chiunque, chiunque & chiunque) con la casa discografica Modern Sky, seguito dall’attesissimo Bai bi shu (白皮书, Carta bianca), registrato in Svezia nel 2005 e uscito nello stesso anno. Nel 2008 si trasferiscono in Svezia per la registrazione del loro quarto album intitolato Chengshi tianqi de hangxing (城市天气的航行, Navigazione nel clima cittadino).

Il frontman Yang Haisong, oltre a essere considerato un poeta per i testi delle sue canzoni, che per lo più riguardano l’insoddisfazione dei giovani di città, ha anche prodotto alcune delle più importanti band di Pechino degli ultimi anni: ha lavorato al disco di debutto dei Carsick Cars e al primo album degli Ourselves beside me. Gli altri membri della band sono Xu Bo alla chitarra, Shi Xudong al basso e Tan Tan alla batteria.

I P.K. 14 si sono esibiti in Cina e all’estero, sia come headliner che insieme ad altre band di spicco, tra cui The (International) Noise Conspiracy, Ex-Models e The Soundtrack of Our Lives. Sono stati oggetto di molti articoli, interviste e recensioni per la TV cinese, americana, tedesca, austriaca, francese, svedese, norvegese e australiana e per numerosi giornali e riviste di tutto il mondo. A giugno del 2006 la band ha ricevuto una nomination nelle categorie “Miglior gruppo” e “Miglior gruppo rock” alla sesta edizione dei Chinese Music Media Awards (i Grammy Awards cinesi). A luglio 2006, MTV China sceglie il video della loro canzone Tamen (他们, Loro) come “Video della Settimana”. La rivista TIME li ha inclusi nella lista delle cinque migliori band asiatiche e in quella delle promesse da tenere d’occhio nel 2008, in compagnia dei Cornelius.

In apertura di concerto l’alternative rock band dei cuneesi Schneeflock.